Piano di Azione per i Mezzi di Comunicazione per l’Evento

Lo scopo primario di Prepare for Change è quello di aiutare a far sì che l’Evento accada nel modo più pacifico possibile e senza ostacoli, e i mass media giocheranno un importante ruolo centrale per l’Evento, specialmente nei primi giorni e le prime settimane. Tutti i principali mezzi di comunicazione saranno disconnessi dalle strutture di controllo e saranno immediatamente utilizzati dalle forze di Luce per comunicare informazioni chiare su ciò che sta veramente accadendo. Questo è un fattore molto importante perché spaventare l’umanità potrebbe innescare violenze e conflitti non facili da risolvere.

E’ chiaro che una informazione facilmente assimilabile fornita alla popolazione generale molto rapidamente al momento dell’Evento attraverso i mass media è la cosa più necessaria ed efficace per mantenere la calma e l’armonia, e metterla in pratica richiede la comprensione della situazione:

  • Tutti i personaggi famosi dei principali mezzi di comunicazione sono o direttamente vittime del controllo mentale o soltanto così profondamente indottrinate e programmate che nessuno di loro sarà in grado di trasmettere l’attuale realtà. Di conseguenza, altre persone dovranno farlo.
  • La parte positiva dell’esercito e le persone del Movimento di Resistenza non potranno farlo perché questo scatenerebbe nell’umanità troppe paure riguardo a un colpo di stato militare. Simili paure potrebbero generare violenza. Sarà quindi necessario che i civili si occupino di questo. Questo fattore è importante anche da tutti i punti di vista di Prepare for Change: i militari e i gruppi di resistenza non possono occuparsi di tutto da soli altrimenti la gente precipiterebbe nella paura e nella violenza. La Resistenza e i militari positivi faranno molto e avranno comunque bisogno della nostra partecipazione. Tra le soluzioni più efficaci per sciogliere la tensione nei primi giorni e settimane dopo l’Evento ci sono forti organizzazioni civili e azioni comunitarie.
  • Ci sono pochi fatti che devono assolutamente essere comunicati con priorità e diffusamente per evitare di creare tensione: “Questo non è un colpo di stato. Non c’è la legge marziale. Nessuno sta prendendo il controllo del paese. Questi arresti sono legali, molte prove sono disponibili per giustificare questi arresti e saranno presentate qui e ora, E’ iniziato un vero processo democratico e nuove elezioni saranno indette prima possibile. I vostri soldi non sono spariti. Il sistema finanziario è stato così corrotto da questi criminali che l’intero sistema di computer sul quale è basato deve essere riavviato per cancellare i programmi ingiusti e illegali e ri-distribuire il denaro rubato alla gente alla quale appartiene. Il denaro rubato appartiene a ogni essere umano sulla Terra. Questo denaro vi è stato rubato attraverso le tasse e altri sistemi nel corso dei secoli e verrà ri-distribuito a ogni essere umano sulla Terra appena il sistema economico ri-apre in pochi giorni”.

“Nessuna legge di alcun tipo sta per esservi imposta. Il vostro destino è nelle vostre mani attraverso un vero processo democratico”.

“Abbiamo bisogno del vostro aiuto, di ognuno di voi, per garantire la pace e che ognuno sia assistito e sostenuto durante questo periodo di transizione”.

Non avete necessariamente bisogno di citare queste frasi parola per parola, quello che importa è l’essenza del messaggio.

Si tratta di punti piuttosto semplici che dovranno assolutamente essere rispettati per evitare reazioni violente.

Scelta delle parole, chiarezza energica e tempismo delle nostre risposte mediatiche saranno davvero fondamentali per la svolta degli eventi che riguarderanno miliardi di persone nei primi pochi giorni dopo l’Evento. La Resistenza sa chi potrebbe essere adatto per questo lavoro e potrà aprire le porte a queste persone per avere accesso ai mezzi di comunicazione pubblici.

Ci sarà bisogno di persone in tutto il mondo che facciano questo. Queste persone dovranno essere in grado di rispondere rapidamente e di mantenere la loro chiarezza durante tutto il periodo.

 

Download come PDF: Piano-di-Azione-per-i-Mezzi-di-Comunicazione.pdf (70 download)

L’articolo originale si può trovare su Media Action Plan for the Event

Un commento su “Piano di Azione per i Mezzi di Comunicazione per l’Evento

  1. chi è prepare for change? nessuno , ovvero gente in disonore, INVISIBILI esseri umani. chi è in ONORE? Heather Ann Tucci Jarraf, Caled Paul Skinner, Hollis Randall Hillner , Charles Miller, e tutti quelli che hanno il coraggio di mostrarsi .

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: